Idee Preziose

Il Fimo – pasta da modellare

Posted on: 1 aprile 2009


Ciao ragazze!!

Ho notato che vi ha incuriosito il mio tutorial sul das, eeh?? Sono molto felice, motivo per cui adesso ho voglia di scarabocchiare qualcosa sul fimooo!!! Ndà daaan! ..aprite i sipari e abbassate le luci, svelo altre mie perle di saggezza!! Hihihi!


Il fimo o la fimo?

Se gironzolate nei tempestosi mari di internet noterete molte e dico molte notizie riguardo questa sconosciuta. Ebbene si, non mi sono sbagliata a dare del femminile alla fimo perché essendo una pasta, è femminuccia. In realtà in Francia è chiamata LA fimo, i tedeschi e gli inglesi sinceramente non so, perché utilizzano gli articoli “the” o “das” quindi a voi l’ardua sentenza. Io trovo meglio chiamarlo IL FIMO.. giusto perché mi sono abituata cosi! Siccome però sono un tantino pigra, perché non cercate una risposta sulla questione LA/IL fimo e me la suggerite? Dai su su…lasciate un commento :D

Cos’è il fimo?

Comunque, risolto (per modo di dire) il problema sulla questione maschio/femmina… vi dico che il fimo è una pasta polimerica modellabile termoindurente. Che significa? Essendo modellabile, si possono creare un’infinità di forme..tante quante sono le forme della nostra fantasia (fino ad esaurimento scorte :D). Io ho creato ciondoli, collane, fermagli per capelli, mollette..insomma potete sbizzarrirvi come volete. Termoindurente sta a dire che si indurisce col calore ( in genere a 110 °C per 30 min) ma una volta cotto, non è più modellabile!! Lo so..vi state preoccupando di quanti e quali colori sono in commercio!  Un’infinità!!!  Oro, argento, granulosi, trasparenti, fluorescenti (si si! Illuminano al buio!) e tante fantasie di colori!

Il costo?

Ecco..qui forse sorgono i primi problemucci! Hehe..

Posso dire che frequentando diversi forum, ho notato che sono abbastanza differenti di luogo in luogo. Io lo pago 1.50 a panetto ( un panetto è pari a 56g ). Ma il prezzo può variare dalle 2 euro alle 2.50! Una cosa devo dirla però.. attente al peso/prezzo!!! Se volete acquistare su internet, state sempre attente alla quantità di prodotto che vogliono vendervi! Magari trovate un panetto di fimo a 1 euro ma quello di 25gr!! A questo punto non conviene più! Quindi, state attente!!

Fimo o cernit?

Il cernit è anch’essa una pasta polimerica termoindurente.

Per esperienza, in quanto ho utilizzato sia l’uno che l’altro, posso dire che il cernit forse è un poco più morbido e facilmente lavorabile. Il cernit non ha bisogno di eccessivo riscaldamento tra le mani, cioè non dovete stare li per 5 minuti ad ammorbidirla..basta poco! In quanto al prezzo, è lo stesso, può anch’esso variare da luogo a luogo!

Posso mischiare fimo e cernit?

Ma certo che potete! Io lo faccio spesso, anche perché non posso comprare 10 colori diversi di fimo uguali a 10 colori diversi di cernit (se..poi davvero dormirò sotto il ponte!) Quindi, se magari avete il bianco di fimo e il rosso di cernit, potete tranquillamente lavorarli insieme e cuocerli..non succede assolutamente nulla! Sono ugualissime come paste.

Ehm..recentemente mi son tirata su una fattoria (hahaha) ma..ma..la pecorella devo proprio farvela vedere!! Essendo io indubbiamente poco fantasiosa e non sapendo come riproporre quella lana che copre la suddetta smarrita, ho trovato un video su youtube che spiega passo passo come fare :D E’ una figata!!

Ogni domanda, critica, commento è accetto!!

About these ads

166 Risposte to "Il Fimo – pasta da modellare"

Ciao, grazie per i preziosi consigli.
Ti chiedo cortesemente un aiuto per un mio progetto.
Sto realizzando un gioco di risiko mio dove al posto dei carriarmati voglio usare animali.
Quindi ho necessità di avere diverse decine di piccoli animali vari (circa mezzo centimetro l’uno). Non posso crearli ovviamente uno per uno perché ci starei un paio di vite, vorrei fare quindi uno stampo di alcuni pezzi e poi lavorare in ciclostile.
E’ fattibile?
Che consiglio puoi darmi?

Grazie mille per l’attenzione.
Paolo

Ciao Paolo, come soluzione semplice e veloce al tuo problema ti suggerirei di comprare le formine di plastica, ti spiego subito il perchè..
Se vuoi utilizzare il das come stampo complichi le cose.. mezzo centimetro è troppo piccola, non riusciresti a modellare bene lo stampo e col das devi essere abbastanza veloce altrimenti ti si screpola tra le mani!
Non so quanto costino ma essendo piccole piccole non dovresti spendere un accidenti! Se vuoi farle tu impiegheresti piu tempo e non è sicuro che vengano come desideri..anche perche, come gia detto, non è semplice modellare degli animali su uno stampo di mezzo centimetro!!
Questa è l’unica soluzione plausibile che ci vedo!!

Se poi vuoi provarci, dovresti prendere una base di das piana e modellarci in rilievo la scultura (ad es. modelli il viso di un cane, le zampe, la coda..) non aggiungendo però altro das sulla base, ma ricavando da essa stessa la pasta..non so se mi sono spiegata bene! Devi comunque fare in modo che il rilievo non rischi di rompersi o di scollarsi, quindi la scultura e la base devono essere la stessa cosa.. ehm..capito vero?? :D

Per altri dubbi o se non mi son fatta capire dimmelo, cercherò altre parole :D
Grazie a te che mi segui!

Ciao! Ho appena preso degli stampi per la pasta fimo per fare braccialettini con i nomi… ci sono tutte le lettere dell’alfabeto e numeri, pero non ho visti anche con animali e/o per il compleanno etc.Li ho visti a 5.95 credo che sia un buon investimento. :-)
Buona giornata

ciao, grazie x i tuoi consigli…ma me ne resta uno…posso cuocere ad esempio la testa di una bambolina e poi unilkra al corpo e cuocere entrambi di nuovo?la parte cotta in precxedenza si rovinerà?grazie.
questo perche se unisco testa e corpo ho paura che la testa acciacchi il cllo e sprofondisul corpo…mi sono spiegata???spero di si.

Ciao Chiara! Il fimo se cuoce troppo si brucia e annerisce quindi non ti consiglio di cuocere prima un pezzo e poi l’altro. O cuoci separatamente le due parti nello stesso momento e poi le incolli oppure unisci le parti e stai tranquilla che la testa non appiattisce il collo (a meno che tu non ci abbia fatto un collo lungo 2 metri!).
Non ti consiglio di ricuocere il fimo che come detto, si brucia!
Se hai altri dubbi..sono qui!! ;)

Ciao a tutti… Vorrei sapere-si puo comprare fimo in un semplice negozio? O solo tramite internet? Se sapete qualqosa,vi prego,- fate mi sapere…Grazie…..

Ciao Rosanna, non so tu cosa intenda per “semplice” negozio ma il fimo, cernit etc puoi tranquillamente acquistarlo nei negozi di modellistica, belle arti, e a volte anche nei negozi fai-da-te. Io per esempio lo trovo da Castorama ma costa un accidente e preferisco coprarlo o su internet o recarmi in un negozio di belle arti a napoli.
Comunque, internet non è l’unica soluzione in cui acquistare fimo!

Ciao , vorrei realizzare sculture fantasy il fimo e’ indicato ? mi dici l ‘indirizzo del negozio di napoli dove posso trovarlo ? in particolare vorrei realizzare sculture fantasy molto realistiche

Ciao Massimo! Per le sculture fantasy il fimo va molto bene, se però devi fare statuette tipo fate, elfi etc etc ti consiglio il prosculpt..apposito per queste cose. I negozi che vende il fimo a poco prezzo è Gino Ramaglia, controlla su internet, ha un sito e spedisce anche direttamente a casa! Non so però se ha anche il prosculpt!

Grazie mille!!! :-)))

ciao volevo sapere dove posso comprare tutti i tipi di ganci per realizzare portachiavi,charmer,braccialetti,orecchini e così via in fimo.io sono di napoli spreste indicarmi qualche negozio specifico grazie e buone creazioni

Ciao Vittorio, dammi pure del “tu”! Gli accessori per creare oggetti puoi trovarli nei negozi di hobbistica, fai-da-te ( da castorama al centro “le porte di napoli” ne vende!) oppure se giri un po su internet, ci sono dei siti di forumcommunity che vendono queste cose oppure puoi trovare, sempre in essi, delle ragazze che fanno ordini collettivi in modo da dimezzare le spese di spedizione e pagare queste cose a prezzo meno caro!.. il fimo invece, come ho già risposto precedentemente a Massimo, lo trovi a poco prezzo da Gino Ramaglia. La via non me la ricordo, puoi comunque rimediarla dal suo sito internet! Cerca un pò su google e compare nella prima pagina.
Buona spesa! ;)

ciao…volevo sapere una cosa: io sto usando il das per creare delle stelle marine per la mia laurea in biologia marina…ma ho il problema dei colori: usando i colori acrilici, l’effetto è opaco e nn mi piace….mi diresti cosa usare per lucidare?? tipo quello del video per lucidare la pecorella…cos é??? grazie

Ciao Rosa! Ma tu il das lo hai colorato prima di modellarlo? Se è così è normale, asciugandosi il colore scurisce. Se non è molto complicato, ti consiglio di dipingere la stella marina dopo asciutta. Il lucido non ti risolve il problema al 100%, cioè non schiarisce il colore! Comunque, tu prova e vedi in entrambe i casi quale ti piace di più! Qualsiasi tipo di lucido è ottimo, puoi usare anche il vernidas, apposito per il das. Anche lo smalto per unghie trasparente è ottimo per lucidare. Io ne sto usando uno che si chiama vernideco della cwr..non chiedermi dove l’ho reperito perche lo portò mia mamma da scuola. :D
Prova e fammi sapere! Auguri per la laurea! Baci!

grazie per gli auguri…. cmq le stelle le coloro dopo averle modellate… ho provato con lo smalto trasparente…bell’effetto, grazie!!! sei veramente molto gentile

Inanzitutto grazie per queste belle spiegazioni!^^
Volevo chiederti: come si chiama quella specie di riga che si usa per tagliare il panetto di fimo?Posso trovarla sempre in questi negozi specializzati?Usi altri strumenti specifici per modellarlo?
E poi, se volessi fare dei particolari (come occhi e bocca) con i colori acrilici, dovrei disegnarli prima o dopo la cottura?
Grazie 1000! ^__^

Ciao Maria.. grazie mille! La “riga” per tagliare che intendi è una striscia di metallo molto sottile sul cui lato c’è la lama. In poche parole e per fartela breve è la lama del taglierino. Siccome io vado molto per il detto “uso quello che ho”, ho semplicemente preso un taglierino, ho estratto la lama et voilà.. lo strumento per tagliare il fimo o qualsiasi pasta modellabile! :D
Se vuoi acquistarla la trovi in qualsiasi negozio di belle arti, oggettistica, per la casa..anche al supermercato la vedo!!!
Riguardo i particolari, conviene che li disegni dopo la cottura!!
Buon lavoro!!! :D

Grazie dei consigli, proverò anch’io ad usare la lama del taglierino! ;D

Ciao hamamelide!
Il fimo mi attira molto, volevo fare un modellino per il compleanno di mio padre!! Però non l’ho mai usato… spero non sia difficile..
Hai parlato anche del cernit.. dato che è la prima volta che uso materiali del genere cosa mi consigli?!
Io ho solo il forno da cucina per cuocerli; ho sentito che emanano degli odori durante la cottura.. dovrò pulire a fondo il forno dopo?
Dimenticavo: fimo o cernit esistono anche da colorare? E se si, prima o dopo averli cotti?
Grazie mille per tutti i tuoi consigli!
Elena. :)

Ciao Elena.. Fimo e Cernit non hanno alcuna differenza. La consistenza è la stessa e anche il prezzo, magari il cernit è un tantino più morbido ma grosse differenze non ci sono.
Riguardo la cottura, sia l’uno che l’altro, non sono tossici e magari una ripulita al forno puoi anche dargliela ma non c’è alcun pericolo di salute.
Esistono in diversi colori, e costano tutti allo stesso modo quindi ti conviene comprarli già colorati. In ogni caso, ti lascio i link degli articoli che ho scritto tempo fa e che possono aiutarti a vederci piu chiaro.
Questo per capirci di piu sul fimo e sul cernit, le loro differenze etc : http://ideepreziose.wordpress.com/2009/04/01/fimo-pasta-da-modellare/
Questo riguardo i colori : http://ideepreziose.wordpress.com/2009/04/16/creare-sfumature-di-colori/
Grazie!!! Baci !

Ciao hamamelide
Secondo te posso infornare das e fimo insime?
Mi spiego meglio, sto cercando di realizzare delle piccole tegole in das da decorare poi con il fimo! Combinerò un pasticcio oppure è possibile?
Grazie :-)

Ciao Fiofy! Ti lascio il link in cui parlo di mischiare das e fimo poichè ripetere le stesse cose in un commento sarebbe troppo semplificativo e non riuscirei a spiegarmi bene. Il link è : http://ideepreziose.wordpress.com/2009/04/07/mescolare-fimo-con-das/
Buona lettura!! ;)

Ciao.. volevo chiederti una cosa: la polyclay è uguale al fimo?

Ciao Francy! Per polyclay si intende POLIMER CLAY ossia il materiale modellabile a base di PVC (plastica in poche parole): fimo, cernit, prosculpt …queste sono tutte paste modellabili molto simili tra loro le quali una volta cotte diventano plastiche dure. Quindi il POLYCLAY (una sorta di acronimo) racchiude tutte le paste modellabili PLASTICHE! Spero di essermi fatta capire!
Un bacio!!

la prego cerco stampi per visi mani epiedi oper corpo dove posso acquistarli ma in italia perchè li ho visti negli stati uniti grazie.

Ciao Anna! Esisteranno sicuramente gli stampi viso-mani-corpo, prova a cercare su ebay e su internet! Io non ho molti stampi, cerco sempre di creare le forme a mano libera ma sono convinta che si trovano in commercio queste formine! In bocca al lupo!

Sei bravissima complimenti! Sono rimasta alibita credimi le pecorelle tra l’altro mi piacciono un sacco. Continua così bacio.

Ciao! Informazioni utilissime, grazie! Volevo chiederti.. ho visto molte “opere” e spesso sono delle decorazioni poste su scatole, o comunque su oggetti di plastica..
ma vengono incollati dopo la cottura? perchè fino a prova contraria la plastica fonde nel forno ahaha
non so spiegarmi bene, cerca di interpretare XD
grazie in anticipo!

Giulietta, dipende se il materiale di cui son fatte le decorazioni sono in fimo o paste modellabili che si asciugano all’aria(das, pasta di mais, pasta di ceramica etc..). Nel caso del fimo, si cuoce nel forno per indurire e diventa proprio come la plastica senza fondere! Sono paste create proprio a questo scopo!
Successivamente si incollano sulle scatole o su qualsiasi altro oggetto.
Ho cercato di interpretarti al meglio e spero di essere riuscita a risolverti qualche dubbio! Ma se hai ancora bisogno sai dove trovarmi ;)

Ciao! Ho visto su un sito degli orecchini fatti con il fimo e allora mi sono detta che volevo imparare a farli anche io e una cosa e un’altra sono finita qui nel tuo blog!
Sono andata in uno dei forum da te consigliati… e ti volevo domandare quanto è sicuro ordinare le cose da li… perchè non mi fido troppo degli acquisti on-line! Tu come ti sei trovata?

Ciao Deny! Tutti gli acquisti che ho fatto provengono proprio da quel sito! E’ affidabilissimo, inizialmente anche io dubitavo ma dopo il primo acquisto mi sono convinta che coloro che gestiscono sono persone serie, educate, gentili e affabili. Quindi hai tutta la mia garanzia! ;) Buonissime creazioni!!!

ciao hamamelide..
Ho comprato un braccialetto fatto con i dolcetti e mi sono innamorata di questa pasta fimo di cui ignoravo l’esistenza… poichè l’anno prossimo devo sposarmi vorre creare delle cose per il mio matrimonio con questa pasta… ho letto che tu l’acquisti on-line o in un negozio a napoli,poichè snchio sono della zona, mi potresti dire qual’è? Poi volevo farti un’altra domanda, il lucido da mettere sulle creazioni, si mette dopo la cottura? e quale vernice usi? Grazie mille per le eventuali risposte!!

Ciao Oriana..il fimo a Napoli lo acquisto da Gino Ramaglia in via Broggia, da internet su Fimoleggiando (cerca su google). Riguardo il lucido, io utilizzo lo smalto trasparente, mi trovo bene o altrimenti stesso Ramaglia può fornirti il lucido proprio del fimo! Si applica sempre dopo la cottura, quando si è raffreddato!
Buonissime creazioni, per altri dubbi chiedimi pure! ;)

Ciao!!!che bel sito ho letto tanti consigli perchè oggi ho visto una mostra e un’artista aveva fatto tanti oggettini con il fimo…mi è piaciuto un sacco e vorrei provare pure io, magari iniziare a farmi degli orecchini. ma i gancini di ferro da attaccare al fimo dove si trovano? e lo smalto che dici intendi lo smalto trasparente per le unghie? che dici se uso lo smalto colrato per colorare alcune parti? tutto prima della cottura vero? grazie mille!!!

Ciao Bibi! Gli accessori per creare bijoux li trovi in tuti i negozi del fai-da-te o su ebay! Riguardo il colore, il fimo è già una pasta colorata e non hai alcun bisogno di utilizzare tempere. Lo smalto è inadatto a colorare!!

Ciao! Sto impazzendo! Sto facendo degli orecchini e sto modellando la pasta a mo’ di “tubicino” solo che ovviamente non mi viene perfetto… volevo provare con lo schiacciapatate solo che la circonferenza è troppo piccola… altri utensili?!?!?
Grazie mille un bacio

Ciao Donatella!
La forma di tubicino è meglio se la fai a mano, oppure dovresti utilizzare l’estrusore..un aggeggio di ferro in cui si mette la pasta e avvitandolo da un’estremità fuoriescono le forme che desideri! Si acquista nei negozi delle belle arti o su internet. Io ho quello della makin’s ed è molto comodo, pagato sulle 15 euro!
Un bacione!

ciao! è da poco che ho cominciato a usare il fimo. volevo sapere se i gancetti per orecchini, spille, collane, ecc devono essere applicati prima di infornare i lavori e messi dentro oppure se è necessario fare semplice il buco e applicarli dopo la cottura del fimo. grazie e complimenti :D

Ciao Alessandra, io generalmente li cuocio prima, stando attenta a fare tutti i buchi necessari (una volta cotto non si modella più il fimo) e poi applico i gancetti! ;) Bacioni!!

ciao grazie per le tue spiegazioni. vorrei iniziare ad usare il fimo ma nel mio paesino non lo vendono. puoi suggerirmi qualche sito che lo vendo a buon prezzo? grazie mille

Ciao Maria, c’è un sito di mia fiducia dove acquisto qualsiasi cosa io abbia bisogno, compreso fimo e cernit! Scrivi su google “fimoleggiando” è un forumcommunity! Le ragazze che gestistono sono disponibilissime e velocissime nella spedizione. In poche parole puoi fidarti! ;)

Ciao,
la pecorella è bellissima.
Ho provato a guardare il video, ma per me è troppo complicata.
Non è che le vendi? se si, mi fai sapere qualcosa.
grazie
Fabry

Ciao Fabry le pecorelle le ho vendute gia tutte e vorrei poter ricominciare a farne altre ancora ma il lavoro mi prende troppo tempo e nel tempo libero mi limito a rispondere alle vostre richieste d’aiuto!
Comunque, segui passo passo il video e vedi che riusciranno anche a te. Ci vuole pazienza con le paste modellabili e se non riesci la prima volta riprova e vedrai che prima o poi dovranno riuscirti! ;)

Ciao…
vorrei creare usando la pasta di fimo dei portalampade… secondo te.. è possibile? o vaneggio?
ciao
Roberta

Ciao Roberta..ma per portalampada intendi quell’aggeggio dove si avvita la lampadina o una simpatica lampada in fimo? In entrambe i casi penso sia un’idea bella ma il fimo non è adatto e non si presta a queste cose.
Ci sono diversi modi per fare questi tipi di creazioni, tipo con oggetti reciclati ma per questo il fimo o altre paste lo sconsiglio, al massimo per farci qualche decorazione sopra e renderla piu..addobbata! ;)

eh hai ragione mi sono spiegata un pò male.. con portalampada intendo proprio una specie di “lampadario”, volevo utilizzare un vaso di quelli super leggeri bucati al centro per far passare i fili della corrente.. e decorarli con il fimo.
Grazie per la risposta :) non ci speravo

Ciao grazie per i consigli.
Volevo sapere, come posso fare per rendere ben compatto e liscio le superfici delle creazioni??? posso adoperare un pò d’acqua x allisciare le increspature?
Ti volevo anche chiedere, dato che ho letto che il fimo lo paghi 1.50 e sei di Napoli, come me, dove lo acquisti?
Volevo anche sapere se cuocio il gancetto insieme al fimo cosa potrebbe succedere??
Grazie infinite per la disponibilità e complimenti per il blog!!!

Ciao Giusy..allora se vuoi rendere liscia la superficie basta prendere un guanto in lattice e passarlo delicatamente sulla creazione..l’acqua non risolve granché!
Il fimo lo acquisto da Gino Ramaglia!
Se cuoci il gancetto non succede assolutamente nulla!!
Buone creazioni!!

ciao!sei proprio sicura che hai comprato il fimo da ramaglia? io lo acquisto lì per 1.85 a panetto :(

Ciao Gabriella..su internet lo acquisto a 1.50 mentre da Ramaglia ad 1.80 euro. Forse mi sono confusa mentre scrivevo e ti chiedo scusa per aver confuso anche te! ;)

grazie sei gentilissima ad avermi risposto!!!!!!!!!!!

Scusa ankora nn ho capito kome si fanno ..cn quale materiale??

ciao sono una ragazza che vuole utilizzare questo materiale per la prima volta ma non saprei dove trovarlo…..mi potreste aiutare???? io abito a frosinone mi sapreste dire se c’e qualche rivenditore da queste parti????? GRAZIE MILLE =)

Ciao Claudia, come da sempre ripeto, il fimo si trova in genere in tutti i negozi di belle arti. Mi spiace ma non posso esserti d’aiuto non essendo della zona. Informati facendo delle ricerche su internet o se non c’è alcun negozio più vicino a te acquistalo su internet assicurandoti che il sito sia affidabile!

ho fatto la mia prima infornata, nel forno preriscaldato con i pezzi poggiati sulla carta da forno posta nell’apposito piatto, a 110° per 30 minuti, ma alcuni mi si sono sciolti altri scuriti come mai??? :(
sono tristissima e abbattuta :”(
Aiutamuiiiiiii!!!
Grazie Giusy

Ciao Giusy.. come ha fatto a sciogliersi il fimo?? Non mi è mai capitato.. comunque posso supporre che sia il forno troppo alto. E’ vero che il fimo va cotto a queste temperature ma i forni non tutti sono uguali, prova perciò a regolarti con la temperatura e il tempo del tuo forno!

ciao dopo una lezione di barbara su paint your life mi sono subito fiondata a comprare fimo…lo lavoro…preparo un portakiavi, 2bracciali semplici e un ciondolo…lo cucino e …. una volta tolti dal forno … si sono spezzati tuttiiiiiiiii, perchè?dove ho sbaglito???sembravano pezzi di ceramica uffi!!!!!ho fatto anke una lumakina con gli okkietti piccini…si sono stakkati!!!!help me!!!nn voglio arrendermi, ma cm è possibile tt ciò???
grazie

Ciao Paola..spezzati? Non mi è mai capitato!! Hai controllato i gradi del forno che non fossero troppo alti o troppo bassi? O forse è proprio la pasta di fimo un po vecchiotta? Ti dico subito che, da quel che io sappia, il fimo non ha scadenza ma è un ipotesi che creo proprio perchè non mi è mai capitato. Forse è stato messo al sole diretto per troppo tempo?!
Davvero non saprei come spiegare questa cosa, ti consiglio di acquistare un altro panetto, magari da altro negoziante e provare con quello nuovo!
Fammi sapere ti raccomando!!

ciao cara…sto finendo di lavorare un po di fimo con la mia bimba…preparo il forno e ti faccio sapere…nel frattempo…incrocio le ditaaaaa!!!

Ciao sono di nuovo io,
dopo i consigli che mi hai dato tempo fa non ho più smesso di lavorare il fimo.
Ora però mi piacerebbe spostarmi su qualche creazione più particolare: ho visto delle creazioni in cui all’interno di tazzine di ceramica c’è una sorta di materiale che simula il caffè/te.
A quanto ho capito si tratta di una specie di resina…
sapresti dirmi di più al riguardo?
Grazie!^^

Ciao Maria, si dovrebbe essere resina colorata. Si compra anch’essa nei negozi di belle arti. Io per esempio ho quella della crystal finish e mi sono trovata bene anche se, colpa mia, le cose che ho fatto non sono uscite tutte come mi aspettavo. E’ un po complicato l’uso della resina. ;)

ciao!!!finalmente io e la mia bimba siamo riuscite a lavorare il fimo senza che esso un a volta cotto si rompesse.era la cottura.l’ho portata a 100°per15 minuti…grazie e a presto!!!

Ecco scoperto l’arcano! Ogni forno è diverso, bisogna regolarsi sempre. Ad esempio il mio forno a 100 gradi riscalda come una fiammella di accendino! Hahaha
Complimenti per le creazioni, saranno sicuramente fantastiche! ;)

Salve a tutti!Io mi sto addentrando MOOOLTO LENTAMENTE nel mondo delle creazioni col fimo..Ieri sera con mio fratello abbiamo dato sfogo alla nostra fantasia e abbiamo creato alcuni ciondoletti colorati con presenza di BIANCO.
Utilizziamo X cuocerlo,un vecchio fornetto per scaldare le brioche che non utilizziamo +,e una vaschetta di alluminio senza carta da forno..il bianco magicamente é diventato MARRONE! O_o
così abbiamo provato anche aggiungendo della carta da forno ed alzare il ripiano di appoggio..e il bianco é diventato grigio e non é rimasto candido come quando lo si é lavorato.
Premetto ke il bianco che abbiamo utilizzato é quello che si illumina…Al che,volevo sapere cosa potevo fare X evitare questo!

Ciao Ilaria, capitò anche a me la stessa cosa, ossia che il bianco cuocendolo assumesse un colore grigiastro. Comunque, informandomi, seppi che esistono 2 tipologie di bianco di cui non ricordo le caratteristiche specifiche. Dovresti acquistare il bianco perlato/pearl il quale non scolorisce durante la cottura! Prova con questo e fammi sapere! Buon divertimento!!

ciao…. ho letto che paghi il fimo 1,50…
dove lo prendi???
io lo pago 2,30 a torre annunziata :(

attendo risposte ti ho lasciato anche la mia e mail
ciao

Ciao Pompeo, il fimo l’ho acquistato a Napoli da Gino Ramaglia a 1.50 – 1.70, non ricordo bene il prezzo, ma cambia di poco!! ;)

CIAO… SONO ANDATO SUL SITO DI GINO RAMAGLIA E NON VENDE + IL FIMO… LA CAUSA? NON è + REPERIBILE!!

SONO ANDATO DA LOREY MARLIN AD AFROGOLA COSTA 1,90…

Ma davvero?? Non lo vende più?? Che peccato!!
Da Lorey marlin ad afragola ci sono stata e forse mi ricordo errato ma mi sembra che lo comprai a 2.10! Ha abbassato i prezzi?! Mi fa piacere..un giretto prima di natale lo farò! :D

SI SI 1.90 EURO!!!
VORREI SAPERE LE MONACHINE E I BRACCIALI E COLLANE DOVE POSSO COMPRARLE???
MI SERVE QUALCHE FORNITORE…. ECONOMICO

CIAO RISPONDIMI!

Le monachine e accessori vari li ho acquistati spesse volte su fimoleggiando (cerca su internet, è un forum community). Oppure se cerchi su ebay trovi un sacco di negozietti che vendono queste cose! ;)

ciao!!! ^^ su diversi siti web ho letto ke la pasta fimo va cotta in un fornetto a parte perchè potrebbe sprigionare fumi tossici…è vero o posso usare tranquillamente il forno di casa??

Ciao Valentina, io lo cuocio nel forno di casa ma se devi cuocerlo spesso ti consiglio di utilizzare un forno a parte, ma giusto per gli odori e la pulizia. Non è scritto dietro la confezione che è tossico quindi, a parer mio puoi stare tranquilla. Quindi puoi utilizzare tranquillamente il forno di casa in quanto non è un prodotto tossico, e comunque cuoci piu oggetti contemporaneamente cosi eviti di dover pulire continuamente il forno! ;)

DOVE TROVI LA FIMO A TORRE ANNUNZIATA…IN KE VIA E IN QUALE NEGOZIO???

Ciao Rox, non ho mai acquistato fimo a Torre Annunziata e non so esserti d’aiuto, mi spiace!!

ciao !! vorrei sapere quanto costa un fornetto per il fimo .. grazie in aticipo :)

Ciao Martina! Non avendo mai acquistato fornetti apposta per il fimo non so dirti quanto costano! Ma molto spesso girando per i centri commerciali ne ho visti in offerta ed il prezzo non era eccessivo! Tengo a precisarti che non esistono fornetti fatti per cuocere il fimo ma si usano fornetti a parte per praticità!..poichè lasciano un cattivo odore, un forno alimentare dovrebbe essere ripulito ogni volta che se ne fa uso!

…ciaoo…=) io ho iniziato da poco a lavorare il fimoo….Il mio incubo sono i “pelucchi” che si formano proprio mentre lo lavoroo…come devo fareee??? e poiii…come faccio a incollare il fimo sugli anelli??ho provato con l’attack…ma si staccanoo..
GRAZIEEEEEEE…=))

Ciao PiccoleCreazioni! Beh lavorare il fimo richiede un po di pazienza, sia perchè subito si sporca sia perche le impronta della mano sono ben evidenti sulla pasta! Io ti consiglio di mettere dei guanti in lattice e di non indossare maglie che lascerebbero pelucchi etc. Con i guanti, non lasci impronta e il panetto resta pulito!! Prova e fammi sapere!!
Per quanto riguarda gli anelli..io li ho sempre incollati con l’attack e non si sono mai staccati!! Comunque, prova con la colla a caldo potrebbe aderire meglio, ma è strano che con l’attack non aderisca!!

volevo solo farti i complimenti: sei troppo brava ma soprattutto davvero tanto tanto tanto gentile :-))

Grazie assaissimo Robb!!!

ciao a tutti
io vorrei iniziare a lavorare il fimo, realizzo già bigiotteria o animali in swarowski, ed ora vorrei iniziare col fimo per creare altri oggettini carini. io panetti di fimo l’ho trovati a 2.50 euro, e non riesco a trovarli a meno, vendite on line non convengono, in quanto il costo della spedizione è alta!sto cercando dei stampini x il fimo, c’è qualcuno che mi può aiuitare? grazie mille

Ciao Claudia! Il fimo costa e questo è un problema un po di tutti, è difficile trovarlo a meno. Per gli stampini, puoi utilizzare anche quelli per pasta o dolci che si trovano facilmente in giro altrimenti se sbirci un po in qualche negozio ebay sicuramente troverai qualcosa di particolare. Anche perche la particolarità del fimo sono le tecniche, puoi sbizarrirti a creare tante sfumature, disegni, swirl etc.. quindi usare qualsiasi stampino non è un problema e sono sufficienti anche quelli non specifici per questa pasta.

Ciao grazie per le informazioni :) volevo chiederti, dovrei fare degli orecchini a lobo ma sono ancora una principiante xD…sai come mettere i gancetti?dove li potrei trovare?scusa la domanda banale

Ciao Vale, i gancetti, le monachelle e le chiusure in genere si trovano ovunque, anche se dai una sbirciatina su ebay ci sono diversi negozi oppure nei negozi di fai-da-te dovresti trovare questi accessori. Nella mia zona per esempio c’è castorama (che mesi fa ha pure chiuso) o negozi di bricolage..! :D

ciaoooo!!! ho 12 anni e pratico il fimo da quasi 3 settimane ma sono gia abbastanza brava!!!!volevo chiederti (se non lo ha gia chiesto qualche altra persona sopra xke nn ho letto tutti i commenti)se potevo cuocere il fimo nel forno eletrico di casa?????grazieee!!!!

Ciao Ludovica! Mi complimento per la tua bravura, sono sicura che imparerai sempre nuove cose e creerai cose bellissime! Il fimo puoi cuocerlo nel forno elettrico, l’importante è lavare il forno dopo perche il fimo lascia cattivi odori. Per la temperatura dovrebbe essere intorno ai 110 °C ma ogno forno è diverso e ti consiglio di controllarlo ogni tanto!! ;)
Se hai bisogno d’altro, chiedi!! ;)

ciaoooo rosiiiiii ti volevo dire ma il fimo dove lo devo acquistare????poi per fare le formine dove le compro gli stampini???
li devo fare io??

Ciao Alessia! Il fimo si acquista nei negozi di cartoleria(ben forniti) oppure nei negozi di belle arti. In alternativa cerca online!
Gli stampini li puoi comprare, vanno bene anche quelli che si usano per fare dolci che trovi nei negozi tipo casolaro! Oppure, se sei brava puoi cavartela a fare la forma anche a mano libera!! ;)

Ciao sono Francesco!!Voglio realizzare un modellino di Piaggio Si,lo so è una stravaganza ma è un regalo che devo fare ad una cara amica (bei ricordi di adolescienza),posso utilizzare il fimo per realizzarlo? Grazie mille

Ciao Francesco..il fimo va molto bene per la creazione del tuo oggetto! In bocca al lupo per i bellissimi ricordi che vuoi regalare alla tua amica!! ;)

Ciao, io dovrei realizzare un pupazzetto, come posso unire la testa al collo/corpo e le braccia al corpo?

Ciao Valeriuzza, ti consiglio di incollare i pezzi del tuo lavoro con colla..io preferisco l’attak. Oppure, utilizza dell’acqua per rendere colloso il das! Ma una volta asciutto controlla che non si stacchi facilmente, altrimeni usa la colla quando asciutto!
Buon lavoro!!

Fantastico! Io un panetto lo pago 2.80€ e come se nn bastasse dopo il danno anche la beffa, l’unico rivenditore “vicino” a casa mia vende unicamente fimo soft (che per certi tipi di lavori come le cane nn è molto adatto se si ha poca esperienza) e come se nn bastasse i colori a “mia” disposizione sono sempre molto pochi perché si giustificano con il fatto che nn vendendone molti fare sempre rifornimenti per loro è poco produttiva poiché nn rientrano nella spesa da loro fatta, così io mi trovo immancabilmente un giorno si e l’altro anche a girare il fimo nella macchina della pasta per creare coloro ottimali e ben amalgamati con il minino sforzo, ma a parte tutto questo nulla mi allontanerà da questa pasta fantastica!

ciao hamamelide, ti volevo chiedere un consiglio sulla cottura…. ho sentito dire che per cuocere la pasta fimo serve un fornetto adatto o che usi solo a questo scopo e mi stavo appunto informando sul tuo sito, leggendo i commenti ho letto che si può cuocere il fimo in un normale fornetto basta ripulirlo bene dopo l’utilizzo, adesso il secondo problema che mi rimane da risolvere è che tipo di fornetto serve, cioè elettrico a microonde etc… o se usi un forno diverso. grazie in anticipo

Ciao Chiara, ti consiglio di utilizzare quello elettrico. Riguardo il microonde non lo trovo adatto..una volta provai a mettere del fimo per ammorbidirlo e “scoppiava”.. non saprei dire cosa accadde ma non lo trovo adatto! :D

ciao!! volevo kiederti 2 cose
1- fa le crepe come il das??
2-si deve per forza cuocere in forno o si può fare indurire solo all’aria, o al sole?
grazie

Piacere di risentirti stellina! Il fimo non fa le crepe; pensa che è come se fosse plastica molle e una volta cotto si indurisce. Haimè..bisogna per forza cuocerlo nel forno a 110°C!!
Provane un panetto, tanto per capire di cosa si tratta.. :D

grazie ancora !!

Ciao, mi potresti dire dove prendi il fimo a poco prezzo??

Ciao Angela..cerca nei brico o nei negozi di belle arti, in altrenativa utilizza ebay!! ;)

ciao non mi dispiacerebbe iniziare a provare a fare qualche cosa con questa pasta fimo….
sapresti dirmi cosa mi serve come materiale per iniziare?
e come si fanno a fare le forme io non sono bravissima ci sono degli stampi o dei modelli da seguire?

ciao!! sn ancora una volta io… volevo kiederti una cosa .. ho appena letto su internet ke il fimo si può anche cuocere immergendolo per 10 – 15 minuti quando l’acqua è in ebollizione. (a bagnomaria). è vero?
se si, viene bene lo stesso??? e mentre è nell’acqua, il fornello dv essere acceso vero?? grazie!! ciao :)

bravissima mi piace davvero tanto ,anche piace molto modellare ci provero anche io ; complimenti

Ciao carissima, vedo che rispondi sempre e me la tento….come si fa a dare ai con gelato la forma a quadrattini?esiste uno stampo? e poi vorrei sapere come si fa a fare la farina, e diavolini sia quelli a palline sia quelli a stecchette….sto realizzando dei dolci sardi che son meravigliosi, ma mi manca l’effetto farina e i diavolini…

Ciao Patrizia, certo che rispondo a tutte e perchè non a te?! :D
Allora..per quanto riguarda i coni, si esiste uno stampo ma se non ne hai a portata puoi per esempio utilizzare qualcosa di quadrato e imprimerlo sulla pasta. In questo momento dinanzi a me ho un righello quadrato e proverei ad utilizzare questo se ne avessi bisogno.
Poi mi hai chiesto come si fa a fare la farina.. sai che non lo so? Non ho mai letto una tecnica particolare per fare la farina, cerca di informarti un po nei negozi di belle arti e/o su internet e scopiazza qualche idea!
..ma i diavolini, che sono?? Intendi quei confettini piccoli colorati che io in genere uso per decorare gli struffoli? Se intendi questi e vuoi riprodurli con il fimo, non c’è molto da fare se non creare delle minuscole palline con panetti diversi di fimo colorato!!!

Grazie mille!si i diavolini sono dei piccoli confetti tondi o rettangolari, a volte argentati che si utilizzano spesso nei dolci sardi, pensavo ci fossero gia pronti minuscoli, perchè farli ci vuole proprio la lente di ingrandimento….la farina la vedo in diversi oggetti in fimo ma non capisco come la ottengono….o ci metto la farina vera e vedo cosa salta fuori….grazie per l’idea del cono!!!

Ciao, complimenti per i lavori ; volevo chiederti, se unisco due o più colori li posso semplicemente accostare e poi nella cottura si saldano da soli o li devo saldare io prima della cottura? Ti faccio un esempio, volendo fare delle farfalle, se un’ala la voglio rossa e gialla modello la parte rossa e poi quella gialla e poi le avvicino e basta o le devo fissare come il dash, che a me fissare il dash non viene bene si vede il punto in cui due parti sono fissate….spero di essere stata chiara, altrimenti le faccio tutte bianche e poi le coloro coi colori acrilici…e poi devo mettere una vernicetta?
Grazie di cuore Sophia

Ciao Sofia e grazie per i complimenti! In genere le parti da unire si uniscono prima della cottura con una leggera pressione tra esse e cuocendo aderiscono..
Prova comunque, in alternativa incolli con una goccina di colla quando è cotto il fimo!

Grazie hamamelide, chiedevo se devo anche mettere una vernice sopra il colore acrilico, o se basta il colore; un’ultima cosa, come faccio a dare l’effetto antico?
Grazie, ciao

Se vuoi, per proteggere il colore puoi metterci una vernice lucida trasparente, in modo da dare lucidità alla creazione. Per l’effetto antico in genere si utilizza il bitume..ma non so se è adatto al fimo, non l’ho mai provato!!!

ciao ho 11 anni è da 6 mesi ke uso il fimo e faccio molte collane ke mi vengono anke bene vorrei imparare afare altre cose mica potresti mettere delle foto di cio’ ke krei? grazie

Ciao Marty..il mio blog è pieno di foto delle mie creazioni!!!

ciao sono una ragazza che ha appena iniziato a modallare il fimo vorrei sapere a quanti potrei vendere le mie cose oppure su cosa potrei basarmi per dare un prezzo alle mie creazioni

Ciao Alexis, a quanti non saprei..ma puoi regalare/vendere le tue creazioni a chiunque. Per i prezzi ti consiglio di girare per i blog di ragazze che vendono online, dipende anche dallo stile dei tuoi bijoux!!

ciao io e una mia amica da poco stiamo imparando come si lavora il fimo…e volevamo delle dritte….abbiamo fatto alcune forme tra cui fiocchi e biscotti xD volevamo sapere se i gancetti per fare ad esempio gli orecchini…bisogna metterli prima o dopo la cottura?!? O.o….siamo alle prime armi xD

Ciao Francesca!
Io in genere cuocio solo il gancetto (quello a forma di “?”) insieme alla creazione. Cosi si mantiene ben saldo.
Una volta cotto il tutto, lego poi la monachella (nel caso di orecchini) al gancetto!

ciao, ho appena iniziato ad usare il fimo e sto facendo un presepe in miniatura (i personaggi sono alti circa 3 cm)..mi chiedevo questo: come faccio a fare i particolari più piccoli di un oggetto? ad esempio gli occhietti dei personaggi oppure altri particolari troppo piccoli per usare il fimo? grazie

Ciao Sara.. ci vuole pazienza! Gli oggetti minuziosi e piccoli sono difficili e bisogna avere molta precisione. Ti posso consigliare di disegnare gli occhi con il pennarello quando il fimo è cotto!!

sei stata velocissima a rispondere, grazie mille del consiglio!! un’ultima cosa..devo usare un pennarello particolare oppure va bene anche l’uniposca? perchè mi piace un sacco come mi è venuta la natività e non vorrei rovinare tutto all’ultimo…

Ciao Hamamelide, sto cercando di fare un lavoraccio che se mi viene bene…però mi serve un consiglio…allora partiamo con ordine, lavoro il fimo e con quello ho deciso di provare a fare un rosario per la mia suora, devo fare 50 roselline di circa mezzo centimetro l’uno a cui intervallo una perlina tipo swarosky, solo che non sono in grado di fare la rosellina!!! ho comprato la pasta siliconica ma non riesco a fare uno straccio di stampo, mi riescono tutti o troppo sottili o troppo profondi (e non esce il modello), ho preso delle roselline in internet ma ci calco solo la “faccia”, per fare la parte dietro che poi devo bucare per fare passare il filo non so come fare e tra l’altro di stampini in giro non ne trovo così piccoli…che consiglio mi puoi dare? non faccio le rose…ma cosa posso fare in alternativa che sia facile? Grazie :-)

Ciao Sophia, l’unico modo per fare le rose è a mano libera! Io le ho sempre fatte cosi, perchè, come vedi usare degli stampi risulta piu faticoso e nn vengono mai come vorresti!

In alternativa.. dei semplici pallini??! non so se risulterebbe un lavoro semplicistico..

ciao, grazie del consiglio ma a mano libera no, non sono assolutamente brava, passi per gli stampini anche se non saranno perfette credo che alla fine sia l’impegno che conti, ciao alla prossima e complimenti :-)

ciao ma il fimo bisogna decorarlo o colorarlo prima o dopo la cottura?

Ciao Angela, in genere il fimo si acquista già colorato..

sisi lo so lo so… volevo solo sapere siccome vorrei dare l effetto thun e cmq vorrei con il pennarello segnare alcuni punti dovrei farlo prima o dopo averlo infornato?

Angela, ho eliminato il tuo link pubblicitario dal mio blog innanzitutto perchè lo hai fatto senza chiedermelo gentilmente prima di farlo, e poi perche questo è un blog libero dove ci si consiglia a vicenda e non accetto che altre persone approfittino per farsi pubblicità. Se vuoi quindi dei consigli va benissimo ma per favore non invadere il mio spazio con link poco appropriati.

Per quanto riguarda la decorazione, ti consiglio di farle sempre dopo averlo infornato.

ciao,
complimenti!!!!
finalmente trovo 1 blog, dove vi è spiegato di tutto…
e sei anche molto brava, scusami ma per contattarti per i mille dubbi posso scriverti su qst blog?? oppure da fb, xò nn so cm è il tuo nome su facebook.
baci Rita ;)

Ciao Rita, certo che puoi scrivermi i tuoi 10000 dubbi!! Puoi farlo qui sul blog oppure su fb a questo link: https://www.facebook.com/pages/Idee-preziose-creazioni-di-simpatici-ed-eleganti-bijoux-fatti-a-mano/119163121201

E ti raccomando di scriverli tutti, i 1000 dubbi..!!!! hhahaahahaha

Ciao a tutti , ho inziato a lavorare il fimo da pochi giorni, volevo sapere se è possibile fare delle sfumature sui petali dei fiori con degli ombretti. Il mio dubbio è se questi si bruciano o eventuali odori possano diventare nocivi, sapere se la sfumatura annerisce o se si fissa con la cottura.
Grazie Giuliana!!

Giuliana, ad essere sincera non ho mai provato a dipingere il fimo.. in genere si utilizzano delle tecniche per creare sfumature adorabili tra due colori. Ma ad ogno modo, dovresti dipingere il fimo dopo averlo cotto! Per il resto, prova con un pezzo inutilizzabile..e guarda il risultato!

ciao… vorrei comprare questi panetti di fimo da 1,70 euro ma non riesco a prenotarli e a comprarlii… aiutatemi

Ciao,sono capitata per caso sul tuo sito,e ti volevo chiedere una cosa,ma tu dov’è che prendi il fimo a 1,50? Io ho trovato solo chi lo vende a 2 euro e passa.
Grazie in anticipo!

Morticia, prova su internet e sui forum!!

ciao hamamelide,grazie per questi utili consigli,ma,ho appena iniziato a lavorare il fimo e volevo dirti che per iniziare ho comprato il colore blu,bianco,fuxia,giallo e marrone…il blu però quando ne prendo un pezzetto si sfracella tutto…un consiglio??lo devo buttare???ciao grazie in anticipo…

Non saprei il motivo Sophia, forse sarà stato mal conservato..perche non provi ad andare dal negoziante e spiegargli il problema, magari è gentile e te lo sostituisce!

e se nn me lo cambia?? io sono una bambina di 10 anni

Magari fatti accompagnare da un adulto!

scusa hamamelide,volevo chiederti anche dove posso trovare quelle piccole arance per le ciambelline fatte in fimo…e anche altri frutti,ma tu di dove sei??

ciao hamamelide! ho appena iniziato a lavorare il fimo ma forse sono stata sfortunata come al solito! ho trovato delle paste ke sono dure e nn si modellano bene! anzi come un pò cerco di dargli forma si spezzano o si sbriciolano.. volevo sapere se è proprio la pasta fimo a essere così difficile da modellare oppure sono stata sfigata io ke mi hanno venduto pasta vecchia? ho pensato ke fosse il freddo ma nn credo l ho messa nel microonde diventavano un oiù morbide ma dopo pochi secondi si indurivano dinuovo .. in questo momento mi sento demoralizzata ero tanto contenta di poter creare dilatori x le orecchie x me e i miei amici.. ho preso delle paste di vari colori mi piacerebbe miskiarle tra di loro formando giochi di colori sfumati ma forse sono impedita proprio io e devo lasciar stare

Ciao Luisa,
nessuno è impedito quando si crea! Molto spesso capita che il fimo si sbricioli e molto spesso la causa è che si tratta di un panetto vecchio e anche che fa molto freddo. Se ti munisci di pazienza, cerca di ammorbidirlo con il calore delle mani stando magari dinanzi una stufetta! Il microonde non è tanto efficace!

ciao volevo chiederti se il fimo si deve mettere ad asciugare in forno oppure all’aria

ciao grazie dei tuoi conisigli, ma ho una domanda le canes di fimo vanno tagliate prima o dopo di cuocerle?
bisogna cuocere prima la canes? e dopo la taglio?
tu come fai?
grazie dany

Ciao! Le canes vanno tagliate prima e poi cotte! Altrimenti come potresti poi tagliarle? ;)

Ciao, io le ho acquistate già cotte e le taglio facilmente con un comunissimo taglierino! Ovviamente è possibile decorare le nostre creazioni non cotte e porre il tutto in forno ;)
Valentina

Ciao a tutti!! io mi sto avvicinando per la prima volta alle decorazioni e ho voluto iniziare sia con il decoupage che con la creazione di bracciali e collane con i colori soft glass…sono ancora alle prime armi ma vi devo dire che con un pò di fantasia si riescono a creare mille cose!!grazie delle spiegazioni che ho letto sul forum xkè più avanti vorrei iniziare ad usare anche il fimo…speriamo bene!!!

una cosa che volevo chiedere in particolare è dove posso trovare il catalizzatore denso e i colori soft glass in maggior quantità.
Perchè andando nei rivenditori ho trovato dei vasetti soft glass e il catalizzatore a un prezzo secondo me un pò alto…tipo un vasetto piccolo di colore mi costa 5 euro…e il catalizzatore 7 euro…sapete consigliarmi??

Ciau a tutti! e soprattutto un grazie a te Hamamelide, non mi sembra di averlo visto mi potresti gentilmente dare un link per comprare via internet la fimo, vivo in una piccola città in cui vendono la fimo solo in un negozio sono ben forniti ma ti lascio immaginare a che prezzi esorbitanti.
Graaaazie!!
Sere

Ciao Serenella, io non ho un fornitore fisso di fimo..e ti consiglio di navigare un po su internet, ne trovi parecchi! Comunque, se partecipi al conocorso che ho avviato..potresti vincere 3 panetti gratis del colore che desideri!

Ora che adesso so tutto (Quasi tutto) posso iniziare a fare qualche lavoretto :D Era da tempo che cercavo queste spiegazioni ^.^ Grazie.

Vorrei saperne di più,sembra molto creativo..un saluto.

Ciao!
Ero curiosa di sapere se il fimo procura qualche irritazione su soggetti allergici al nichel! Vorrei saperlo per vedere se posso utilizzare dilatatori per lobi fatti con questo materiale!
Grazie!

Daniela

Ciao Daniela, per quel che so il fimo non contiene nichel ma io eviterei di creare oggetti che possano entrare in contatto con la pelle a questi livelli! Cerca piuttosto materiale privo di nichel adatti all’utilizzo!

Ciao, io compio 12 anni ad aprile e vorrei imparare a usare il fimo.
Ma non so come si può cuocere, cosa c’è in alternativa del fornetto elettrico?
Grazie in anticipo :)

Alessia, l’unico modo per lavorare il fimo è cuocerlo nel forno! ;)

CIao! Volevo avere un’informazione se era possibile!
Da un paio di mesi realizzo orecchini in fimo,li faccio cuocere a 110 gradi x 30 min e prima di infornarli ci passo un paio di passate di gel indurente apposta x fimo; il problema è che una volta cotti,nonostante l’aggiunta della colla..spesso si spezzano! Per caso conosci qualche indurente particolare o qualche tecnica per far si che nn si spezzino piu?
Ti ringrazio!
Carlotta

Se avete bisogno di un consiglio per la lavorazione di fimo e cernit ve lo dò io volentieri…ho comprato l’embosser!!!è tipo un phon ad alti gradi(fa 400 gradi!!!)e li scioglie…quindi si può utilizzare anche in casa e ci sono un monte di utilizzi…colla a caldo, ceralacca, polveri da rilievo…etc….è utilissimo anche perchè scioglie solo dove è puntato (l’ho visto sciogliere polvere da rilievo su carta) e a differenza del forno non toglie l’acqua e non rende i prodotti tossici! vi lascio il nome del negozio dove l’ho comprato: ******
Spero di esser stata utile, ciao!!!

ma dove sono le spiegazioni??? :) :) :) :)

A quali spiegazioni ti riferisci Mary?

Posso mettere lo smalto lucido sul fimo cotto per dargli un effetto lucido??? Ciao e grazie

ciao =) volevo sapere se gli orecchini a lobo posso cuocerli gia’ con il gancetto inserito…o devo fare il buco e metterlo dopo?tiene?
ciao=)

Fa lo stesso MariaCristina! Ad ogni modo passaci, dopo cotti, sempre un po di colla attack cosi hai la certezza che tengono!

Ciao =) non ho mai usato questo tipo di pasta, ma ho deciso di fare una prova. In alcuni siti ho letto che non si può cuocere la pasta fimo nel forno normale (quello che si usa per cucinare i cibi per intenderci) perchè è tossica… è vero??

ciao, vedo ke dai consigli molto interesssanti, riguardo alla lavorazione del fimo, e in qualità d novizia mi sn stati molto utili, e volevo chiederti se è possibile dove trovi il fimo a 1.50, xkè ti scrivo dalla sicilia e t assicuro ke in tutta la citta nn lo trovavo l’ho trovato solo in un negozio, ma il prezzo è di 2,80, e sinceramnente m è sembrato esagerato, se magari potresti aiutarmi ti ringrazio di cuore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Calendario!

aprile: 2009
L M M G V S D
« mar   mag »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 42 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: