Idee Preziose

Vuoi essere tu la CREATIVA del mese?

Idee Preziose da il via al I° CONCORSO  **CREA IL TUO BIJOUX** e VINCI 3 PANETTI DI FIMO da 56gr!!!

Cosa aspetti? Vieni su Facebook e divertiti con noi!

Il concorso SCADE IL 29.02.2012 !!! Affrettati!!

INVIATE LA FOTO DELLA VOSTRA CREAZIONE A: ideepreziose@gmail.com

SARA’ INSERITA NELL’ALBUM DEDICATO AL  CONCORSO SU FACEBOOK. INVITATE I VOSTRI AMICI A FARVI VOTARE..VINCERA’ CHI OTTERRA’ PIU “MI PIACE” ALLA FOTO!

Partecipare  al concorso è moooooolto semplice, leggi il regolamento nell’apposita sezione oppure clicca sul link:

https://www.facebook.com/pages/Idee-preziose-creazioni-di-simpatici-ed-eleganti-bijoux-fatti-a-mano/119163121201

Per partecipare è importante essere iscritti a facebook (iscrizione gratuita) ed essere fannnns della pagina di IDEE PREZIOSE!

Auguro a tutte voi un buon divertimento!!

Questa è  una delle mie ultime idee.. l’ho avuta stamattina quando mia mamma voleva gettare delle vecchie stampelle. Ho creato cosi un guardaroba per i  miei gioielli!! Che ne dite, vi piace??😀

Ecco le mie INEDITE creazioni.


Questi sono dei tovaglioli a fiore, fatti come addobbo (oltre ad avere la funzione di fazzoletto) per la tavola natalizia. Che ve ne pare?

Ancora..

Diciamo che è stata la mia primissima creazione questo portapenne, saranno almeno 4 anni fa??! Seguendo le saggezze di art attak mi uscì questo gioiellino…

e..

Il mio beauty!! A dire il vero non l’ho rifinito poichè era per uso personale, mi serviva quanto prima e lo stavo facendo in contemporanea alle tegole di natale. Quindi non badate all’esteriorità ma osservatene l’utilizzo😀 grazieee

ed in fine..

Scatoline di questo tipo le utilizzo in genere per metterci anelli, bracciali, collane e qualsiasi cosa c’entri e utilizzarlo come pacchetto regalo. Ehm..non so se piace ma è carina dai..😀 hihihi

Quante di voi stanno creando, modellando, pasticciando, inventando da qualche mese gli addobbi natalizi? Evvivaaa il natale mi mette sempre di buon umore..e gli struffoli poi!!

Di che colore avete deciso il tema del vostro albero? Io blu e argento😀 Adoro il blu e le sue sfumature!

Vi posto qualche foto dei lavori fatti.

Le tegole le ho vendute in beneficenza e alla signora che l’ha acquistate le son piaciute tanto, ma tanto che me ne ha commissionate 7 come idea regalo per delle sue amiche.

Le palle invece sono sul mio alberello, per me! Sono fatte in decoupage e dipinte con acrilici.  Buona visione!

Ciao a tutte/i! Come vi avevo anticipato tempi addietro, volevo parlarvi di questa pasta la quale si presta a qualsiasi lavoro creativo come d’altronde quasi tutte le paste modellabili riescono.  Bianca, quasi trasparente o addirittura colorata e morbidissima, essa rimane tale anche dopo diversi giorni di conservazione!

pasta-di-mail

Comincio ad elencarvi gli ingredienti di cui si ha necessariamente bisogno (può sembrarvi una scocciatura e in effetti un po’ lo è ma è veramente una bella pasta.)!

INGREDIENTI

– una tazza di amido di mais (maizena);
– una tazza di colla vinilica;
– un cucchiaio di olio di vaselina (
non abbondate!! ..rischiate un composto untuoso!)
– un cucchiaio di succo di limone (
non necessario!)

Preparazione

Si mescolano tutti gli ingredienti in un pentolino antiaderente a fuoco lento e si lascia cuocere fino a quando risulterà un composto omogeneo, senza grumi e ben compatto. Generalmente per evitare grumi mescolo bene gli ingredienti prima di metterli sul fuoco e giro il composto continuamente…in realtà capita sempre che qualche grumo rimane ma niente paura, quando si è formata una palla ben compatta ma ancora un pò appiccicosa, prendetela e lavoratela con le mani, poco per volta vedrete che uscirà liscia e levigata! Non temete di prendere la pasta quando cuoce, non scotta! Una volta fatto ciò, prendete la pallottola di mais e ponetela nella pellicola trasparente da cucina aspettando che raffreddi. Perché la pellicola? In questo modo la pasta non si attacca alla carta mentre asciuga e non ne perdete neanche un grammo! (..furba no? hahahaha)

Se l’impasto risulta troppo molle, aggiungete un altro pò di maizena, attenzione alle porzioni quindi!  Se invece dovesse risultare troppo duro, provate ad aggiungere altra colla vinilica stando sempre attente alle quantità! Penso che una cosa importante sia la colla utilizzata… una buona colla rende un risultato migliore. Quale sia buona e quale non, non saprei dirlo ma noto la differenza tra l’impasto che ottengo io rispetto a quello di mia zia, meno grumoso e più denso. Eppure utilizzo la Vinavil col tappo arancione..mah comunque se avete la possibilità provatene diverse, io aspetto che mi finisca questa qui!

POSSO COLORARE LA PASTA DI MAIS?

Certo che potete! La soluzione sono sempre le tempere ma fate attenzione perchè quando la pasta si asciuga il colore scurisce quindi scegliete sempre una tonalità più chiara se volete come risultato un tono più scuro!

COME SI ASCIUGA?

Si asciuga all’aria, proprio come il das e la pasta di ceramica! Impiega circa un giorno e l’effetto “trasparenza” scompare una volta asciutta.

COME SI CONSERVA?

In un luogo chiuso dove non passa aria, io consiglio di conservarla nelle bustine di plastica per alimenti facendo aderire ben bene la bustina all’impasto in modo da eliminare ogni bolla d’aria. Riponetela poi in un cassetto chiuso!Vi sconsiglio invece di conservarla in frigo, è inutile!

In genere io riesco a tenerla ben conservata per 3 settimane!!

E questo è tutto gente! Adesso che avete altri ingredienti da impestare datevi da fare e liberate tutta la vostra fantasiaaa!!

modelli-pasta-di-mais

Come sempre, per ogni domanda, dubbio e critica, sono qui!


Ecco le foto delle bomboniere che ho creato in occasione della mia laurea! Che ve ne pare? A me son piaciute tanto e sono contenta del prodotto finale😀 hihihi!

Sono due esempi in cui una ha il pistillo color perla e l’altro rivestito da microsfere oro.

In questa calda estate, tornata dalle vacanze ho avuto la geniale idea di creare un regalo per la mia futura cognata. ..la mia genialità ha voluto una tegola decorata con tanto di retro per piazzarci una bella pianta da interno.  Sono interamente realizzate in DAS

La tegola di cui sto parlando rappresenta un palazzo vecchio con un balcone da cui penzolano dei lunghi fasci di erba e una finestra decorata con vistosi fiori.  Affacciano nel giardino BEN MANTENUTO dell’appartamento in cui c’è una pianta di limoni disposta per gli inquilini del palazzo, un caspuglio e altre piante di cui se volete il nome fate largo alla vostra fantasia  (hahahahaha). Lo so che la pianta dietro richiama un po la marjuana ma garantisco che non lo è!😀

L’altra tegola l’ho fatta su richiesta e rappresenta una spiaggetta privata su cui affaccia un terrazzo con tanto di ombrellone per fare ombra nelle ore del tè.  C’è quindi una mezza barchetta messa lì che non fa piu il suo dovere da anni ormai.. le fanno compagnia dei salvagenti, c’è poi un ombrellone, una sdraio e un asciugamano lungo il bagnasciuga per prender sole.

Ecco la NEW ENTRY!! Una tegola natalizia tutta innevata e un giardinetto anteriore che, nonostante i suoi rigogliosi alberelli e l’erbetta che stenta a notarsi, c’è e ve lo garantisco. Hahahahaha!

Ah..vi starete chiedendo ” e perchè è rotta al lato? ..Perchè è lo spazio che spetta alla natività, un pò presto per metterla e ho lasciato solo la paglietta!

Che ve ne pare?

Immagine 023 Immagine 025

Calendario!

ottobre: 2016
L M M G V S D
« Gen    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31