Idee Preziose

Posts Tagged ‘come lavorare il fimo

Buooooongiorno!! E’ da qualche giorno che non aggiorno il mio blogghino, ma lo tengo sempre sempre sotto controllo e vedo se qualcuna/o mi ha lasciato qualche commento quindi su su, non spiate solo, commentate, esprimete un giudizio, che so..bello o brutto che sia (tanto ho il potere di approvarli e non hihihihihihihi), l’importante è che siano costruttivi per me e per voi che leggete per cavarne qualche buon consiglio! E’ esplicito che io non sia una professionista ma sono solo un’appassionata di handmade e se qualcuno è contrario a qualcosa che ho scritto o vuole aggiungere consigli aiuta me e tante persone a migliorare o ad imparare!

A parte tutto, oggi mostro come fare una tartaruga!!

Ebbene si, può sembrare facile, forse lo è sicuramente..ma a me riuscivano sempre male, almeno fino alla quarta tartaruga! Comunque..vi do l’idea di come poter fare passo dopo passo attraverso le foto.

Passo 1

immag001Scegliete i colori che più vi piacciono..io ho scelto il grigio e il verde. Prendetene un quantitativo pari alla grandezza della vostra tartaruga e formate delle palline.

immag003

Passo 2

Consideriamo adesso, solo la pallina con cui vogliamo creare le zampette, la codina e la testa. Io preferisco il grigio quindi.. tagliamo la pallina in due(immagine prima) , una parte la riappallottoliamo mentre l’altra la lasciamo integra(immagine seconda). Dividiamo in 4 parti uguali la parte che abbiamo riappallottolato (immagine terza) e formiamo palline più piccole (immagine quarta), queste saranno le nostre zampette!immag017

immag0182

immag0191

immag020

Passo 3

Facciamo una certa pressione ad una estremità di ciascuna pallina che rappresentano le zampette della tartaruga (immagine ptima). Abbiamo creato le zampe!! (immagine seconda) Già.. e la testa?? Una tartaruga senza testa è come un babbà senza capocchia! Hahahaha..

Vi ricordate la porzione di pasta che avevamo lasciato integra? Bene, prendiamone una quantità un po’ superiore a quella delle zampe, appallottoliamo e ripetiamo la stessa pressione ad un’estremità proprio come abbiamo fatto 3 righe fa! (immagine terza e quarta)

immag021

immag0221

immag023

immag024

Passo 4

Adesso prendiamo la parte di pasta con la quale vogliamo fare il guscio. Tagliamone un pezzetto (immagine prima) e stendiamola a mo di pizza..sopra ci facciamo aderire le zampe piu la testa (immagine seconda ). Lavoriamo un po’ la grandezza del guscio e posizionamolo sulle zampette (immagine terza). Se vogliamo anche la coda, basta un po di pasta con cui abbiamo fatto le zampe e l’attacchiamo sotto.

immag014

immag015

immag016

La nostra tartarughina è fatta! N.B. al guscio ho aggiunto un po di foglio d’argento cosi da spezzare un po i colori, altrimenti mi sembravano monotoni. immag026


Calendario!

giugno: 2017
L M M G V S D
« Gen    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930