Idee Preziose

Lavorare il das… Aiuto, Come fare?

Posted on: 3 aprile 2009


Heilà!! Questo spazietto è dedicato alle difficoltà che si incontrano quando si lavora con il das! Le domande più frequenti sui meccanismi di lavorazione le ho già scritte negli altri tutorials. Adesso, cerchiamo praticamente, di risolvere dei problemi poiché a parole sembra facile lavorarci ma se è la prima volta che provate, molto facilmente mollerete.


Ho già parlato del das ma non di quanto sia problematico lavorarlo. La prima regola è quella di non demoralizzarsi. Purtroppo, non è semplice averci a che fare, ma alla fin fine otterrete il risultato voluto se non vi perdete d’animo!

Molte, mi dicono che smettono di lavorare col das perché

1) non si colora con le tempere

2) si screpola (perché asciuga) mentre lo si lavora

3) parti separate che non si uniscono

Per adesso..cerchiamo di risolvere questi 3 dilemmi (anche perché per adesso solo queste domande mi vengono in mente). Se ne avete altre, ditemelo cosi risolveremo insieme!

Punto 1

Non si colora con le tempere

Ho sentito molti lamenti sul fatto che il das non si colorasse bene con le tempere o che non assume l’intensità di colore che noi vogliamo.

Innanzitutto la quantità di tempera deve essere proporzionata alla quantità di das. Un TOT  di pasta, non la coloriamo con una punta di tempera, bensì una quantità che, messa in relazione, corrisponde bene o male a ¾ di das. Poi è molto semplice capire se dobbiamo aggiungere la quantità di tempera, basta vedere una volta mescolato das + tempera se il colore ci soddisfa. Non abbiate paura di provare, male che va usate la fantasia e ricavatene altro per non gettare il prodotto! Un’ultima cosa..meglio se quando coloriamo utilizziamo i guanti in lattice monouso. Perché in questo modo, la tempere non si seccano sulle mani  ma rimangono comunque sul lattice del guanto che non assorbe il colore e la pasta continua a colorarsi senza bisogno di aggiungere altro prodotto!

Quando asciuga che succede?

Haimè, quando il das asciuga i colori schiariscono. Perché? Dovete sempre tener presente che il das è acquoso. Per asciugare c’è bisogno che l’acqua evapori, motivo per cui anche le tempere che si sono “mescolate” nell’acqua del das evaporano! Provate a mescolare un po di tempera con dell’acqua e poi fatelo asciugare..il colore vi sembrerà sbiadito o poco più chiaro, ma non intenso come la tempera originale!

Come risolviamo?

Vi consiglio di lucidare. In questo modo il colore diventa più intenso. Potete usare il vernidas che è un liquido apposta per lucidare il das, si trova in commercio in qualsiasi negozio che tratti di decoupage, pittura etc..!

Un consiglio/alternativa al vernidas che posso darvi è quella di passarci dello smalto lucido/trasparente . Non so quale sia migliore perché io il vernidas non l’ho mai utilizzato in quanto ho “inventato” questa soluzione dello smalto e devo dire che tutt’oggi le creazioni non hanno dato alcun problema. Lucide, non appiccicose e in un ottimo stato. Ovviamente, fate prima una prova su un po di prodotto asciutto venuto male o che comunque non vi preoccupa gettare nel caso non vi piacesse!

Un’altra soluzione è quella di ripassare col pennello la tempera. Però io non la consiglio, si rischia di combinare un pastrocchio perche se non si è precisi finiamo di rovinarla sbagliando i confini tra un colore e l’altro.

Punto 2

Si screpola (perché asciuga) mentre lo si lavora

Una delle prime cause di perdita d’animo (hihihi) è proprio questa.   Vi è capitato che mentre stavate nel meglio della vostra fase creativa il das comincia a screpolarsi? “Oddio noooo!!! Stava venendo beneee!!!” Hehehe!!  La soluzione è semplice, io l’ho trovata!

Ricordo che contiene acqua!! Questo significa che non potete tenere il das all’aria, perche l’acqua esposta all’aria che fa?? Evapora! E giustamente il das secca!!  Ovviamente, ciò non significa che avete i minuti contati!

Come risolviamo?

Visto che il das non è dotato di furbizia ma noi si,  troviamo 2 soluzioni: o lavorate continuamente tra le mani la quantità di das che vi serve oppure se dovete fare altro, conserviamo il prodotto in una bustina priva di aria. In genere io gli avanzi, per non gettarli, li conservo nelle bustine per alimenti, facendola aderire bene bene alla pasta modellabile, così facendo anche dopo 2 o più giorni posso riutilizzarla! Quindi, anche questa è fatta..possiamo stare più tranquilli e cominciare a pensare che nulla è perduto.

Punto 3

Parti separate che non si uniscono

Beh, in effetti parti diverse e separate, volendole unire non è semplice. Io in genere, li dove posso, faccio un po di pressione con le dita per farle aderire. Ma bisogna fare attenzione a non deformare!

Altri modi per riuscire in quest’assemblaggio può essere quello di utilizzare un ferretto che tenga le due parti unite (un bastoncino di filo di ferro) oppure aspettare che asciughi e poi incollarle con una colla che tenga!

Un’alternativa può essere quella di bagnare un pò le due superfici da assemblare e premere un pochetto perché aderiscano bene.

Quindi, avete visto che trovando alcune soluzioni molto semplici è possibile che tutte diventiamo grandi scultrici!! :D Se volete commentare o fare domande, sono tutt’occhi!

Se volete regalarmi un pò di visibilità in più su google, e farmi crescere,
votatemi su wikio, cliccando questo bottoncino:

About these ads

96 Risposte to "Lavorare il das… Aiuto, Come fare?"

terrò da conto questi preziosi consigli ,grazie davvero

Mi fa molto piacere che siano di aiuto i miei consigli..grazie a te che mi segui! :D

Grazie per l’articolo, ti sono riconoscente :P

Ehm.. prego ma mi chiedo, avendo dato una sbirciata nel tuo blog, quale attinenza ha il das con i tuoi interessi informatici? :D

diciamo che mi diverto di artificare con un pò di tutto XD che sia disegno, scrittura o scultura :P

io quando lavoro il das lo faccio sempre con le mani leggermente umide un pò come si fà con la creta… ti faccio i miei complimenti per il tuo articolo e i tuoi consigli ;) continua così

Ciao, mi è venuto in mente di fare delle torte in miniatura di das… ma nn avendo mai lavorato il das.. sinceramente nn sò da che parte farmi :-(
Come faccio a costruire una crostata… le parti le incollo una volta finito dipindendo tutte le parti separate… o no…
posso utilizzare stampini senza che il das si incolli…

Grazie, Elena

Allora Elena, la più semplice soluzione è quella di dipingere con le tempere dei pezzi di das (leggi l’articolo su come si colora il das), modellarli e poi unirli, lasciando asciugare insieme il tutto. Non devi incollare nulla, crea la torta e lasciala asciugare.
Come dici tu, modellare-dipingere-incollare è una faticaccia e per una miniatura perderesti più tempo del dovuto!
Certo che puoi utilizzare e formine! Il das non incolla, tranquilla!
Comunque non aver paura di provare, il das è nelle tue mani!
Fammi sapere com’è andata, un saluto!! Ciaoo

bello questo intervento. con il das e i tuoi consigli voglio fare i personaggi del presepe speriamo in bene!

grzie :D

Prego giggino! Ricambio il grazie a te che segui i miei consigli! ;)

Ciao
volevo fare un’orsetto al mio fidanzato con il das, e mi chiedevo…Posso colorarlo dopo averlo fatto seccare?e dopo che è asciutta la tempera verniciarlo con lo smalto per renderlo lucido?
grazie mille per i tuoi consigli!

Ciao Matina, certo che puoi! Aspetta che il das asciughi per bene, dipingilo con attenzione. Una volta asciutta la tempera puoi passarci il lucido! Buona creazione! Baci!

ciao sono una donna di 41 anni che da 20 si diletta a fare tutto ” fai da me “, uncinetto, bijoux in lana o cotone o con tutto quello che trovo in giro, lavoro la pasta di mais, assemblo qualsiasi cosa, prima per me, poi piacciono e le creo per gli altri. apprezzo molto le cose fatte, veramente a mano, in questo periodo per far prima ho trovato il das già colorato e mi sto dilettando in vari bijoux e le tue dritte mi sono veramente utili, visto che per me è la prima esperienza con il das, a parte quando avrò avuto 5 anni! grazie e continua così

Ciao Francesca, ho un immenso piacere nel leggere ciò che scrivi. Amo molto creare, proprio come te, cose che magari da sole non hanno un senso ma se unite ad un po di passione e di fantasia..diventano belle, belle da indossare, da vedere. Amo trasmettere le cose che imparo, le mie esperienze e soprattutto, non avendo mai trovato siti o persone che mi dicessero come “domare” il das, ho deciso di farlo io. E non sai che gioia è per me vedere che mi seguite, mi ascoltate, dialogate con me. Questo mi spinge a continuare sempre. Sono molto soddisfatta di questa mia passione e te come tutti gli appassionati che mi seguono, fomentate questo mio hobby. Avrei da ringraziare io voi! :D
Ti mando un grosso bacio e ti ringrazio di nuovo per il bel commento che mi hai lasciato. :D

ciao i tuoi consigli sono ottimi volevo farmi dare un altro consiglio praticamente devo fare un regalo di compleanno lo volevo fare con il das un regalo che so molto molto particolare uso il das bianco quindi lo dovro dipingere giusto????????+?????????=?????????????????????????????????????????????????????

Ciao Sabrina! Ebbene si, se è un colore diverso dal bianco, devi colorare il das! Puoi leggere nei miei post come si colora, quali colori usare e in che modo. Su su che farai un particolarissimo, personalissimo e specialissimo regalo!!! :D
Grazie per i complimenti, se hai qualche dubbio/problema durate il “creaggio” chiedi!! Bacioniiii

ciao, sono un ragazzo di 15 anni, mi diletto un po’ nelle arti in generale… ma la modellazione con certi materiali mi è nuova!! volevo innanzitutto farti i complimenti (mi scuso se non ti do’ del “lei”), xk le spiegazioni sono dettagliate e ben curate.
personalmente mi cimenterò su qualke prossima stravagante impresa seguendo i tuoi consigli, e poi t farò sapere…
grazie di cuore,
jaky

Ciao Jaky!! Innanzitutto grazie dei complimenti..poi non devi scusarti, sono io a non volere del “lei”..sono ancora giovane! :D Mi fa piacerissimo sapere che mi segui..con il mio blog sto avendo delle belle soddisfazioni! Appena ti cimenterai io sono a completa disposizione per chiarirti al meglio le idee! In bocca al lupo!! Bacioni!! :D :D

ciao! ho sbirciato un po’ sul tuo blog! devo dirti la verità mi stai simpatica da morire!:) nonho mai utilizzato il das in vita mia..e leggendo mi sembra molto difficile x me!:( volevo fare una piccola casetta in miniatura x il mio ragazzo..ma credo non faccia x me! allora ho pensato ad una scritta e due personaggi un po’ strani che dovrebbero rappresentarci!..:) non ho tanto tempo e sono sul punto di mollare!!! ma una volta che apro il das devo conservarlo bene senza aria x forza giusto? non credo di essere così attenta x non ferlo screpolare e poi collorare! che mi consigli? idee magari più semplici da fare?

grzie per l’ascolto! (di lamentele direi!)

ciao!!!

Ciao Antonella! Hahahaha..ti sono simpatica? Hahahahahahahaahhahaahahahaha..strano! :D Innanzitutto scusa se ti rispondo solo adesso, sono rientrata ieri.
Visto che non hai mai utilizzato il das, visto che temi di non lavorarlo in tempo, visto che il lavoro che intendi fare è un po impegnativo..ti consiglio di usare la pasta di mais o di ceramica. Anch’esse come il das si asciuga all’aria, anch’esse devi tenerle ben chiuse in una busta in un posto privo d’aria..ma è piu semplice lavorarle perche piu morbide e si prestano meglio alla cura di particolari come facce, viso etc. Hai anche piu tempo a disposizione per lavorarle! :D
Comunque, non mollare e renditi conto che sei tu a modellare la pasta la quale deve (per principio) obbedire alle forme che tu gli dai. Dai che poi mi mandi una foto per email del lavoro fatto! Vedrai che il tuo ragazzo rimarrà stupito dalla tua bravura!! ;)
Se poi vuoi usare il das, ti consiglio di prenderne un pezzo e lavorarlo richiudendo la confezione immediatamente stando attenta che non passi aria.
Un bacione, se hai altri dubbi chiedi pure!

sono in crisi !!!
i bambini giocano facilmente con il das e gli vengono fuori cose carine !!(ihihi )io invece vorrei far venire fuori cose belle e sono nel panico..ci proverò comunque sperando di nn demoralizzarmi alla prima skifezza che mi viene fuori !(ahahah) grazie per i consigli!!!!

Dai Lucia! I bambini riescono forse perche la prendono come un gioco( quello che effettivamente è)! Vedrai che con un po di pratica riesci a fare delle opere d’arte!! :D
Come sempre, per ogni dubbio, problema o difficoltà posso aiutarti a risolverli! ;)

ok!! al più presto ci provo a combinare qualcosa e vedremo:-Pgrazie

grazie per tutte queste informazioni che non sapevo mi hai rricchito molto e finalmente ora saprò usare bene il da ( cosa che non ho mai fatto :) ) comunque ora fammmi scappare a fare qualche cornice sole o qualcosa k mi viene in mente

Prego Marco! ;) Buone creazioni!!!

CIAO hamamelide,

VORREI CREARE QUESTA BELLISSIMA SCULTURA PERO NO CON LA SUA REALE ALTEZZA MA IN PROPORZIONE DI 1.30CM COL DAS MI DICI UN PO QUALCHE TRUCCHETTO COME POTREI FARE TUTTE QUELLE LAVORAZIONI CHE CI STANNO ALL’INTERNO??? GRAZIE MILLE PER UNA EVENTUALE RISPOSTA
LINK IMMAGINE1: http://img689.imageshack.us/img689/2517/beccaio2010.jpg
LINK IMMAGINE2:

LINK IMMAGINE3:

Ciao Sasa prima di tutto ti dico che i commenti, prima che siano pubblicati, li controllo io per evitare spam quindi non impressionarti se non li vedi subito online!
Questi sono i gigli di Nola..ci mancherebbe che volessi riprodurli nella loro altezza originale tutta in das!
Io direi di farli proprio come fanno i grandi maestri dei gigli: prima una struttura di legno che segue tutto il giglio fino alla punta (a mò di giglio spogliato!). Una volta resa stabile la base, la rivesti di das modellandola stesso sul legno(per rendere il das liscio o se si formano screpolature, bagna due dita nell’acqua e sfrega). Tocca infine alla decorazione colorata in oro. Per questo io ti consiglio o di intagliare con il taglierino il das e quindi formare poco alla volta il tema oppure aiutarti un una forma da imprimere sul das non asciutto e poi colorarlo di oro.
Spero di esserti stata di aiuto, io avrei pensato di farla in questo modo, non essendomi mai trovata a miniaturizzare un giglio!
Bella festa..ma ho sempre preferito le giostre! ;)

ciao hamamelide, prima di tutto grazie mille per l’ottima risposta alla mia domanda, scusa se te lo chiedo come fai a sapere la nostra splendita festa dei gigli di nola???

ciao hamamelide,i tuo consigli sono molto utili,ma avrei un’altra domanda da farti,ho realizzato delle cose con il das,sono delle superfici sottili,le ho colorate con la tempera ma ovviamente durante l’asciugatura si sono spaccate in maniera clamorosa..come posso evitarlo?forse sono consigliabili altre paste modellabili per creare strati sottili?
ti ringrazio sin da ora!a presto!

Ciao Maga magò..ma si è spaccato perche lo strato è troppo sottile(magari lo hai manipolato male, il das è piu delicato quando è sottile e si spezza piu facilmente!) o perche hai messo il das ad asciugare al sole diretto? O magari dopo che lo hai colorato si è spaccato perchè l’acqua nella tempera era troppa..mhm non saprei con precisione. Comunque, nel secondo caso colora il das prima di dargli una forma, cioè prima lo colori e poi lo lavori.. prova cosi! Il das è un tantino piu complicato da lavorare delle altre paste ma è adatto a quasi tutto, anche a forme sottili. Il fimo per esempio siccome diventa plastica dura, anche le superfici sottili si rompono meno facilmente! ;)

ti ringrazio davvero per avermi risposto,sei gentilissima.credo che il problema sia stato causato dallo spessore,ho tirato una “sfoglia”di pochi millimetri..e la povera pasta ha ceduto!;)
buona serata e al prossimo consiglio!

Grazie per i consigli, ora sono pronto alla gara con la mia famiglia

ciao Mauri

Ciao Maurizio, grazie a te che mi segui ma..che tipo di gara? Mi hai incuriosita! ;)

Salve, il das l’ho lavorato molte volte ma nn sono mai riuscito a fare chissà che, però volev provare a fare una scultura e mi servirebbero almeno 4 pacchi di das….il problema è che c’è il rischio che dopo averli comprati e inizi a lavorare…potrebbe nn venire bene seccarsi spaccarsi….quindi ti trovi che hai speso un’accidente….meglio il FIMO come pasta per modellare ? però se ne vende troppo poco a 2 euro :S ne dovrei comprare una grande quantità….

Ciao Vincenzo..con il das devi avere pazienza e non so che scultura vuoi fare ma è necessario aprire tutti e 4 i pacchi di das? ..o puoi modellare la scultura un po alla volta non rischiando che si secchi senza averla lavorata?

Riguardo il fimo.. 500gr di das costa all’incirca 5 euro, un panetto di 56gr di fimo costa un minimo di 1.50 a 2.50 euro circa! Quindi, per la quantità non ti converrebbe.
Poi, essendo una scultura è più adatto il das o l’argilla o la ceramica perchè danno l’aspetto e l’effetto proprio di una scultura mentre il fimo è plastica una volta cotto, e secondo me non renderebbe in quanto “scultura”.
Buone creazioni!!

ho una domanda..
ma se per esempio io non dovessi riuscire a finire il mio lavoro in giornata, come faccio a mantenerlo?
nel senso, il das si secca, e quindi se io riprendessi il lavoro il giorno seguente, mi ritroverei la statuetta solidificata. hai per caso una soluzione a questo mio dilemma????
grazie mille

Ciao Hirriel, soluzione al problema del das secco non c’è..potresti provare a bagnarlo con l’acqua ma non riassume la stessa consistenza, tipo se vuoi modellarlo nuovamente non puoi perchè è frantumoso, al massimo con questa tecnica puoi scolpirlo in superfice! Buona creazione!!

Ciao, ho iniziato ieri a fare “sculture” col Das, e devo dire che la prima mi è venuta quasi come l’originale solamente ho un piccolo problema, se quando è asciutto posso usare il fondo (quello per parti plastiche di automobili),poi verniciarlo con la bomboletta spray e in seguito usare il trasparente, perché volevo che avesse un effetto lucido, solamente non so se usando la vernice faccio qualche cavolata, il Das è quello terracotta…
Grazie in anticipo :)

Ciao Dylux, non ho ben capito qual’è il fondo per parti plastiche di automobili..ma riguardo la vernice spray non dovrebbero esserci problemi se usata sul das asciutto, in seguito puoi passare lo spray trasparente(quando la vernice è ben asciugata!)
Per altri dubbi chiedi pure!! Ciaoo

Ciao grazie d’aver risposto il fondo o aggrappante sarebbe quello usato ad es. sui paraurti con lo stesso colore della carrozzeria, è uno strato biancastro applicato sulla plastica e poi viene passata la vernice… Pensavo che magari mettendola sul Das asciutto tenesse meglio e dogliesse alcune crepe.

Ah ecco..adesso ho capito! Beh puoi provare ad utilizzarlo su un pezzo di das e vedere che conseguenze puo avere, ma secondo me andrebbe bene! Se provi mi fai sapere com’è andata? ;)

Ho comprato praticamente mezz’ora fa il DAS e mi servivano delle informazioni su come lavorarlo e mi sono imbattuta in questo bel blog che mi è stato moooolto utile.
Mi metterò subito all’opera =)
Grazie per le informazioni

ciao sono nuova qui però ho visto il tuo sito e devo dire ke è stupendo e molto detagliato tuttavia avrei una domanda da farti:
la vernidas o lo smalto trasparente bisogna farlo prima o dopo l’asciugatura? e se vogliamo fare x esempio…miniature “alimentari” e nn posso usare il vernidas perché toglie l’impressione di vero come possiamo risolvere il problema della scoloratura?

Ciao Oana.. il vernidas come qualsiasi altro lucido si applica una volta asciutto il das. Per i panini, torte, biscotti.. ti consiglio di lasciarli senza lucido, non succede nulla tranquilla..si scolorirebbero se venissero a contatto con l’acqua! Altrimenti un piccolo strato di lucido non guasterebbe l’impressione! Sono comunque creazioni e non si mangiano! ;)

ciao io non so come realizare delle foglie con il das mi aiuteresti

Ciao Serena, io le foglie le modello prima con le mani dandogli una forma “a rombo”, poi prendo uno stuzzicandente o qualcosa di molto sottile e imprimo un “filo” centrale e poi tanti “fili” laterali che partono da quello centrale! Foglie fatte!! ;)

ciao!sto iniziando da poco a lavorare col das e i tuoi consigli sono stati utilissimi!volevo chiederti se col das è possibile fare oggetti come bracciali e orecchini come con il fimo…grazie mille ancora per i consigli!:)

Ciao Angela, dipende..se parli di tecniche, molte possibili con il fimo non lo sono per il Das. Per il resto è possibile fare quanti braccialetti vuoi!

Ciao ho 10 anni e i miei mi hanno comprato il das ma io non ne sono specializzata… Non ho iltempo di leggere i commenti ma mi puoi dire se si solidificano le antenne x una coccinella appunto fatta di das?
Grazie in anticipo

Ciao Viviana! Benvenuta nel mondo delle creazioni fatte a mano! Sono sicura che la tua coccinella sarà uno splendore|
Riguardo le antenne, certo che si solidificano! Devi solo pazientare qualche giorno per essere sicura che sia completamente asciutta! Nel caso dovessero staccarsi, magari facendoti aiutare, puoi incollare con una goccina di colla le antenne, cosi sono più stabili!
Un bacio!! Se hai altri dubbi, scrivimi!

Grazie tante! Comunque grazie!

Ho bisogno di ide •.•

Ciao, ti ringrazio inanzitutto per i tuoi consigli, e volevo sapere dovè possibile conservare il das avanzato. grazieeeeeee

Ciao Doriana, il das puoi conservarlo anche in un cassetto, l’importante è fare in modo che non sia a contatto con l’aria. Puoi metterlo in una bustina sigillandola con del nastro adesivo e vedrai che non seccherà! ;)

ciaoo…io sto lavorando con il das da qlke giorno,ma mi sto accorgendo ke è un pò difficile=(allora,prima di tutto se fai una cosa un pò più sottile si spezza come si asciuga,è molto fragile ..come posso fare?voglio creare delle palline o spirali ecc per metterli ai dread…mi puoi aiutare ?=(((…=)grazie…e vai così che sei fantastica sui consigli;-)kiss

Ciao Lilù .. il das sottile è molto fragile, non c’è molto da fare! O raddoppi lo spessore o potresti cambiare pasta modellabile, come per esempio il fimo che essendo plastica indurita, anche se sottile ha una percentuale di rottura piu bassa del das solo che deve essere cotto! ;)
Grazie dei complimenti!! :D

grazie cara:-)si dovrò provare con qualche altra pasta modellabile..ma mi puo dire quale è il migliore ? perchè io faccio i dreads sintetici e con la pasta modellabile faccio delle decorazioni per i dread..quindi devono essere molto resistenti le creazioni che faccio ;-)…e…prego!! è la verità…:-))

Mhm..per tutte le paste che utilizzerai è molto importante lo spessore, prova pero con la pasta di mais perchè io ci ho fatto un ciondolo a fiore con i petali molto sottili..non si è mai rotto perchè ha la particolarità di non diventare mai rigido come il das quando asciuga, ma rimane sempre un po “morbido”. La ricetta la trovi nel mio blog!!
Altrimenti non resta che utilizzare il fimo, una volta cotto è a tutti gli effetti plastica!

Ciao,ho dato un occhiata a tt le risp che hai dato a tante persone che cm me si dilettano a modellare……..prima di tutto ti faccio i miei complimenti e dal momento che ci sono,vorrei chiederti un consiglio!!!ho provato per la prima volta a modellare(dei segnaposto)con la pasta di sale…ho colorato il tutto con dei colori acrilic e sembra che(almeno per ora)sia andato tt per il verso giusto…ho a disposizione del VerniDas,come vernice protettiva finale; è troppo forte per il tipo di pasta,o il VerniDas è adatt x tutte le superfic???Grazie 1000 in anticipo!!!!

Ciao Giorgia, il vernidas non l’ho mai utilizzato ma penso che vada bene per lucidare superfici diverse dal das! Io ti consiglio di provare su un pezzetto di pasta e lasciarlo asciugare, se l’effetto ti piace allora hai il via libera. Ma penso che qualsiasi lucido vada bene su qualsiasi tipo di pasta, l’importante è che sia buono il lucido!
Fammi sapere! ;)

io vorrei fare qualcosa con il das, perchè mi è avanzato, ma on so cosa fare, in poche parole manco d’immaginazione.potete aiutarmi in qualche modo?qualche idea?
Grazie

Ciao Emma..puoi guardare le mie creazioni (ciondoli, collane, orecchini etc.) alcune delle quali sono in das! Prendi idee da quelle e poi durante la tua fase creativa puoi aggiungerci o modificare qalche particolare secondo il tuo stile!!! :D

Anche a me piace molto lavorare il das, anche perche’ ho fatto un progetto di ceramica a scuola dove ho imparato sia ad usare l’ argilla che il das. Ho provato a lavorare il das anche a casa mia, non e’ difficile farlo, ho fatto degli oggetti col das e mi sono venuti molto bene .

So che e’ un post un po’ datato, ma spero tanto riuscirai a rispondermi, ho ricomprato il primo panetto di das dopo anni e odio infantile, ma alla prima prova riecco l’insopportabile fastidio…..e quindi, a te..
Perchè non si asciuga lisciooooooooo?????????? ;(
..non parlo di screpolature appianabili, ma proprio di onde!(sulla semplice sfoglia!!)

Un sorriso, J-volenterosa&bisognosa di consiglio

Ciao J! la superficie non perfettamente liscia è propria del das. Rendilo liscio passandoci su della carta vetrata quando è asciutto! Prendi la carta non molto spessa, tipo come quella per le unghie!!

come faccio a fare una piccola sirena con il das? per favore aiutatemi

Vincenzo dovresti prendere un immagine di riferimento, creare una sirena puo essere semplice o meno, dipende dalle dimensioni e dalla pasta che usi. Ti consiglio comunque di prendere come riferimento una sirena, creare uno scheletro in ferro e modellarla piano piano a mano libera aiutandoti con qualche strumento (anche improvvisati) per ritagliare, modificare e abbellire la tua sirena!!

Ciao!
mi hanno regalato del DAS colorato…vorrei fare dei piccoli ciondoli per bracciali e collane, secondo te è possibile? il fimo è carissimo e preferisco usare il forno per cucinare! :D

i ganci con il fil di ferro reggono anche senza l’ausilio di colla dopo l’essiccazione?
Inoltre per poi verniciarlo hanno preso il super vernifix che da etichetta “è ideale per oggetti di creta…” spero vada bene!
scusa per le mille domande, spero risponderai!

Ciao Emma, certo che è possibile creare dei ciondoli con il das! I ganci di ferro reggono ma talvolta possono staccarsi quindi ti consiglio sempre di mettere una goccina di colla resistente all’apice basso del gancetto, in modo da tenerlo ben saldo ed inoltre non dai modo di far notare la colla tra il ciondolo e il gancetto.

Il supervenix non l’ho mai utilizzato, ma sicuramente va bene anche sul das!

Grazie mille!!
sono venuti molto carini! sono soddisfatta!!
provvederò a mettere la colla perchè non l’ho fatto! :D

Ciao! Ho bisogno di un aiuto…. Non sono esperta nel settore, per lo più principiante! Dovrei realizzare due mani che si incrociano di dimensioni reali e poi dipingerle di marrone e rosa pallido.. Vorrei realizzarle con il das.. ma dato che vorrei farle mantenere in piedi e l’idea penso sia davvero complicata… avrei molti dubbi! Devo portare il progetto a scuola entro giovedì altrimenti mi becco un quattro! E’ per un concorso, sono molto agitata… Consigli?? :)

In questi casi ti consiglio di sviluppare una struttura coi fili di ferro (un pò come si fa con la carta pesta) e sviluppare basi d’appoggio solide per evitare di far crollare il tutto.
Purtroppo il das è un materiale molto pesante e debole contro le condizioni climatiche (eccessiva umidità es.).

Con i tuoi preziosi consigli sono riuscito a fare questo: http://a3.sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc6/76043_1626643258716_1015582382_31718763_8277452_n.jpg che te ne pare? :) (la foto non rende giustizia)

Waaaao Stefano! Complimenti!!!! :D

Merito della maestra =)

Grazie di questi consigli,mi sono molto utili perchè è la prima volta che uso il das. Volevo chiederti una cosa: siccome ho il das bianco,invece che creare prima la piccola scultura e poi colorarla,volevo direttamente modellare pezzi già colorati e unirli tra loro. È possibile farlo mischiando in qualche modo la tempera con il das? Una volta eseguita questa manovra,il das mantiene la sua malleabilità?? Grazie in anticipo :)

Certo Claudio! Puoi colorare il das con le tempere prima ancora di lavorarlo. La malleabilità resta la stessa!

ciao, mi chiedevo.. posso dipingere il das una volta asciuto con colori ad olio?

Ciao! Non so se vanno bene i colori ad olio sul das..ti direi di provare!

Come si liscia il das??

Ciao Luna! Prova a bagnarti le dita con un po d’acqua e liscia la superfice del das!

Ciao,mi chiedevo,su che tipo di superficie posso modellare il Das,senza che ci si attacchi una volta asciutto…che posso usare?

Ciao Roberta,
io per i miei lavori uso una tavola di forex con superficie ruvida (trovi scarti di forex in tutte le tipografie).
Potrebbe essere buono anche il cartone con un foglio di carta sopra, ma c’è più rischio di impastare la carta in quanto il das è principalmente a base di minerale ed acqua che verrebbe assorbito dalla carta, mentre il forex (o comunque tutti i tipi di pvc) sono plastiche.

CARA HAMELIDE,CHE TI RISULTI,ESISTONO MANIFESTAZIONI DEDICATE ALLE CREAZIONI CON IL DAS?
GRAZIE

Ciao Francesco, specificamente per il das non saprei, ma esistono delle fiere, piccole o grandi dipende dalla zona e da chi organizza, di oggettistica e accessori fatti a mano. Quindi puoi creare col fimo, col das, all’uncinetto..non importa, puoi comunque esporre le tue creazioni!

Ciao Hamamelide ;) vorrei chiederti un consiglio.. Per un esame devo realizzare una grattugia inventata da me e la parte di sotto è tipo una ciotola quindi difficile da modellare…laprima volta che ho provato a realizzarla è uscita abbastanza pensosa.. Come riesco a realizzare forme tondeggianti senza che appaiano grinze o cunette? Devo usare un’altra pasta?? Grazie in anticipo per la tua risposta
Ps i tuoi consigli sono davvero utili ;)

Ciao Chiara.. se vuoi una forma tondeggiante dovresti ritagliare con l’aiuto di un taglierino o di un coltello appuntito il das, puoi aiutarti con un tappo di pentola per prendere il diametro che vorresti fosse la grattugia! Poi cerca di fare tutto quando il das non comincia a seccare, nel caso bagnati i polpastrelli in un po di acqua e liscia la superficie, le crepe se non sono profonde dovrebbero togliersi!

Ciao! Grazie per il tuo post!! Veramente utile per chi non ha mai usato il das, vorrei chiederti un consiglio…con un po’ di anticipo mi piacerebbe creare qualcosa per natale…Anche perche ho il mercatino della scuola materna di mio figlio e mi piacerebbe far qualcosa invece che soliti dolci e dolcetti….ma cosa? Sono alle prime armi e non ho idea su come muovermi!!! Aiutooooo!!! Grazie mille!!!!!

Ciao Cristina! Beh dolci e dolcetti sono dei classici ma puoi creare un porta gioielli! Per esempio puoi acquistare per pochi spiccioli basi di legno neutro e decorarlo con il das, ancora potresti creare delle mollette segnalibri, acquistando mollette di legno puoi crearci su..ecco un dolcino!! Ad ogni modo, usa la fantasia e crea l’impossibile!

Grazie ancora! Proverò a far qualcosa e se viene bene non mancherò a mandarti delle foto!!! Complimenti!!!

Ciao!!Ti volevo dire grazie e una domanda:per dipingere il das ASCIUTTO posso usare lo smalto per unghie?O gli acquarelli?Grazie mille e ciao aspè un’altra cosa!Per attaccare ad esempio…la “crema” al muffin ma non voglio deformare la crema come faccio?E come faccio a farlo asciugare bene?Lo metto nel forno?Se si per quanto?

Grazie mille e scusa per le mie mille domande ciau!

Io vorrei tanto creare un ocarina cn il DAS sara’ possibile secondo te? :”(

Ho comprato oggi il das bianco e mi chiedevo se hai qualche immagine di un ocarina o di un bracciale creato con il das ti prego mi serve urgentemente una risposta :-)

Ciao devo realizzare dei cioccolattini e delle mini cakes con il das come devo fare? Faccio prima asciugare le creazioni al sole e poi le dipingo con la tempera?

ciao…devo dire ottimi consigli, soprattutto quello dello smalto. In genere il das lo coloro solo dopo asciugato e ci passo una passata di colla vinilica per lucidarlo….in più io utilizzo oltre che le bustine per alimenti anche i contenitori di polistirolo (tipici del gelato artigianale) e le lascio al buio e fresco^^. Comunque brava :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Calendario!

aprile: 2009
L M M G V S D
« mar   mag »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 44 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: